Mamme Single: i conflitti con gli altri

Amiche mamme single, oggi tratteremo un argomento che, secondo me è molto affascinante.......IL RAPPORTO con gli ALTRI (conflitti compresi). Io sono sempre stata convinta di una cosa, cioè, che nessuno inizia un discorso per cercare la lite, ma unicamente (a parte casi rari), per cercare di portare avanti una cosa nella quale crede.

Se noi partissimo da questo presupposto, ci renderemmo presto conto che,

tante discussioni sarebbero evitabili......e perché? Perché, molti di noi, quando in una relazione si crea un dibattito piuttosto acceso, senza nemmeno rendersene conto si accaniscono, pensando che l'altro sostenga un punto di vista diverso, quasi per fare loro un dispetto o per vincere un contrasto...... Proprio per questo, care mamme single, se noi guardassimo le cose "in prospettiva", pensando che, probabilmente, anche le intenzioni dell'altro sono buone e che sta semplicemente portando avanti un discorso in cui crede (come noi), forse, saremmo più aperti all'ascolto, più disponibili e, di conseguenza, si ammorbidirebbe anche la controparte!!

Questa cosa, si adatta a qualsiasi tipo di rapporto......sia amoroso che d'amicizia......ed anche con il vostro ex!!!! Come vi ho detto più volte, il porsi in modo positivo, spesso, porta ad avere riscontri positivi, ma non è una formula magica, si tratta, semplicemente, di avere una maggiore apertura ed una disponibilità che l'altro percepisce.......di conseguenza, l' atteggiamento difensivo (e aggressivo) di chi abbiamo di fronte, diminuisce, con risultati sorprendenti in termini di comunicazione.

Se voi volete, mamme single, vi svelo un piccolo trucchetto che uso per cercare di "vedere le cose anche dall'altro punto di vista" e smorzare la tensione, modificando il mio atteggiamento. Si tratta di 3 piccoli esercizi che, con un po' di pratica, riusciremo ad attuare quasi istantaneamente, mentre il conflitto è in corso.

Allora, ci siete?

1) Pensate a quello che state provando, a come vi sentite ed al vostro punto di vista.

2) Adesso, con un piccolo sforzo, cercate di "vestire i panni" della persona con la quale state discutendo.....pensate a come si può sentire e, mentre lo fate, cercate di pensare alle intenzioni che l'hanno portata a discutere, pensando che, sicuramente, avrà avuto un validissimo (anche se non condiviso da voi) motivo e che è convinta di essere nel giusto.

3) Ora, fingete di dovere giudicare obiettivamente, quello che sta accadendo......tenendo ben presenti i due punti di vista.

Amiche mamme single......capisco che possa sembrare una cosa complicata, ma si tratta semplicemente di acquisire dimestichezza con l'arte dell'immedesimazione, cercando di rimanere obiettiva. Vi renderete conto che , spesso, le liti vanno avanti per inerzia.........alla fine, ci si ritrova a litigare per "questioni di principio" perdendo di vista il vero motivo della discussione. Se, invece noi, cercheremo di vedere le cose in prospettiva ci renderemo conto che diminuirà anche la durezza del nostro interlocutore, perché non percepirà più la nostra chiusura.......certo, ci saranno momenti nei quali non sarà semplicissimo, ma visto che siamo mamme single, potremmo cercare di applicare questa tecnica con il papà di nostro figlio........se, fino ad ora, le liti sono state le principali protagoniste dei nostri incontri...

Ariel

 

Scarica Gratis il Report:

Un Amore Intelligente

 "Mamme Single...Come Ricominciare"

Manuale ricco di consigli pratico-strategici

utili per Ricominciare dopo una Separazione!!

Scopri di cosa si tratta.........

Mi Trovi Anche Qui: